logo_unione.gif

Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento del sito ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'.

Chi è online

 44 visitatori online

Eventi

Settembre 2016
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 1 2

WebMail



Contatore Visite


Visite giornaliere:15
Visite Totali:32200
Home
Il "Medio Sannio" dieci comuni da scoprire - un viaggio tra storia, ambiente, cultura
PDF Stampa E-mail


Gentile cittadino, gentile cittadina,

anche Limosano, San Biase e Sant’Angelo Limosano dal prossimo 13 ottobre cambieranno il loro sistema di raccolta dei rifiuti e passeranno dalla raccolta stradale alla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta. Il progetto, che è stato avviato con ottimi e incoraggianti risultati a Salcito, Fossalto e Pietracupa, ora coinvolgerà un’altra parte importante del territorio dell’Unione dei Comuni Medio Sannio.

Come funziona la raccolta porta a porta

Nelle prossimi giorni gli incaricati dell’Unione dei Comuni consegneranno in comodato d’uso gratuito alle famiglie e alle attività commerciali i nuovi contenitori nei quali conferire i rifiuti. All’avvio del servizio, lunedì 13 ottobre, i rifiuti si dovranno differenziare in base alla tipologia in contenitori di colore diverso. La carta sarà raccolta nel contenitore bianco, l’umido nel contenitore marrone, il vetro in quello verde e il materiale indifferenziato in quello grigio. La plastica e i metalli, che saranno raccolti insieme, dovranno essere conferiti in appositi sacchi di colore giallo. Sarà fornito anche un apposito calendario che indica i giorni in cui si dovrà esporre ogni contenitore davanti alla propria abitazione, e un pieghevole informativo che illustra come e cosa differenziare.

Perché la raccolta porta a porta

L’avvio della raccolta porta a porta è una responsabilità fortemente sentita dagli amministratori dell’Unione dei Comuni del Medio Sannio che, consorziandosi, hanno deciso di offrire ai cittadini un servizio più comodo, completo ed efficiente. La raccolta differenziata limita l’uso delle discariche, rende più pulito il nostro territorio ed è un dovere imposto dalla legge italiana che prevede che in ogni Comune si recuperi almeno il 65% dei rifiuti prodotti. Un obiettivo che noi, con il contributo di tutti, vogliamo raggiungere e superare. Quella della raccolta porta a porta è una piccola ma semplice rivoluzione delle nostre abitudini che ha già coinvolto con successo i cittadini dell’Unione e migliaia di cittadini italiani.

La consegna dei Kit ai residenti dei centri urbani e agli esercenti

I kit saranno nominativi e forniti sia alle famiglie residenti nei centri urbani dei tre comuni sia alle attività commerciali. La consegna sarà effettuata a scaglioni e partirà nei prossimi giorni. Se al passaggio degli operatori comunali doveste essere assenti dalla vostra abitazione potrete ritirarli presso la sede del vostro Comune di appartenenza. Il Kit comprende i contenitori di diverso colore, i sacchi per la raccolta della plastica e metalli, i sacchetti compostabili per la raccolta dell’umido, il calendario di raccolta e il pieghevole informativo.

fa la differenziata

I residenti fuori dal centro urbano

Il servizio porta a porta partirà nei centri urbani dei tre Comuni mentre nelle aree periferiche e rurali saranno posti dei contenitori di prossimità in zone prestabilite che saranno svuotati periodicamente. Gli abitanti di queste zone possono avere gratuitamente delle compostiere che permettono di trasformare in humus e concime gli scarti prodotti dalla cucina. Per ricevere la compostiera è necessario contattare il numero 0874 878111 dalle ore 9 alle ore 12.

Gli eco-volontari

L’Ambiente ha bisogno di noi e della nostra attenzione, per questo abbiamo deciso di creare una rete di eco-volontari operanti sul nostro territorio. Saranno delle sentinelle in grado di segnalare comportamenti dannosi, ma anche di informare e dare assistenza ai cittadini.

Per farne parte è possibile iscriversi presso il Punto Informativo che sarà allestito nel tuo Comune, oppure contattare il Municipio.

Partecipa agli incontri pubblici

L’Unione dei Comuni sarà sempre al tuo fianco durante e dopo l’avvio del servizio. Per questo in ogni Comune si terranno delle assemblee alle quali tutti i cittadini sono invitati a partecipare. Nel Punto Informativo che sarà allestito nel tuo Comune potrai chiedere informazioni e chiarire ogni dubbio. Di seguito troverai il programma delle assemblee pubbliche e dei Punti Informativi dedicati al tuo Comune.

Non mancare.

L’Unione fa la differenziata!

Iscriviti all’albo compostatori e riceverai la tua compostiera

Partecipa al gruppo degli eco-volontari

Visualizza i file in formato PDF

[ Lettera ai cittadini]

 

 

E' ONLINE la PRESA D'ATTO DELLA SCELTA DEL NUOVO PRESIDENTE E DELLA NUOVA GIUNTA (leggi PDF)